4150 visitatori in 24 ore
 154 visitatori online adesso


destionegiorno
Stampa il tuo libro



Franco Scarpa

Franco Scarpa

Ciao a tutti, sono nato a Venezia nel 1965.
Quand’ero “giovane”, ho conseguito il diploma di maturità professionale come tecnico delle industrie chimiche.
Amo la letteratura e sono attratto in particolar modo dalla poesia, che ritengo una bellissima forma d’arte per condividere i pensieri, le ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Il canto dell’usignolo
Nell’imbrunire avvolto dalla quiete
tra la freschezza e il remoto del parco,
risuona il cantico della mia vita
nel vago gorgheggio di un usignolo.

Su di un ciliegio, l’alito del vento
lascia il pudore e s’infila tra i rami;
rosei fiori come...  leggi...

Frammenti d’amore
Guarda: il rosa ultraterreno dell’alba
s’attenua, in uno svanire di labbra;
l’epilogo di un’armonia radiosa
s’addormenta nell’oblio dell’anima.

E poi, ascolta: trema e s’infrange l’onda.
Con i frammenti d’amore, un brivido,
di gusci che volgono...  leggi...

Il cuore di pietra
In città c’è un eterno luogo
che unisce l’amore al mistero:
il "sotoportego dei preti".
Dentro l'arcata in fusion d'oro,
per tiri di lunga gittata
posto è l'arco del dio Cupido.
Puntato lassù, alcuna...  leggi...

Pensieri sulla sabbia
Sulla mia faccia è rimasto un soffio
del suo respiro; di notte la brezza,
con la sua moina che tratteggia e fugge
in quel trillare di stelle lontane.

Un'armonia di lei fra corde d’arpa
che travisando desta la spiaggia;
mentre sgela il...  leggi...

Orme sulla sabbia
Affiorò dai flutti la coda,
si tinse d’argento il mare,
e un canto versò nell'anima
in soave languor.

L’arzilla sirena sciolse le trecce
ed animò l’onda,
lambì i miei piedi
sfilando sotto l’aureo color.

La...  leggi...

Prima dell'alba
Svegliati cigno prima dell’alba,
lascia il tuo sonno
dove l’umido raggio di luna
con grazia ti accarezza l’anima
e ascolta l’intimo fremito
delle tue stelle riflesse nell'acqua.
Oh! Creatura delle mie illusioni,
dispiega le ali, fa che il sole...  leggi...

Franco Scarpa

Franco Scarpa
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Gli istanti più belli (26/01/2014)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Il quarto sigillo dell’Apocalisse (25/03/2020)

Franco Scarpa vi propone:
 Il cuore di pietra (30/04/2016)
 Prima dell'alba (25/05/2014)
 Pensieri sulla sabbia (14/09/2015)

La poesia più letta:
 
Gli istanti più belli (26/01/2014, 4740 letture)

Franco Scarpa ha 6 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Franco Scarpa!

Leggi i 189 commenti di Franco Scarpa

Le raccolte di poesie di Franco Scarpa


Autore del giorno
 il giorno 02/12/2019
 il giorno 02/12/2019
 il giorno 11/07/2019
 il giorno 02/06/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Franco Scarpa
ti consiglia questi autori:
Giovanni Chianese
 Alberto De Matteis
 Rosita Bottigliero
 Mariasilvia
 poeta per te zaza

Seguici su:



Cerca la poesia:



Franco Scarpa in rete:
Invia un messaggio privato a Franco Scarpa.


Franco Scarpa pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Così è (se vi pare)

"Così è (se vi pare)" è incentrata su un tema molto caro a Luigi Pirandello: l'inconoscibilità del reale, di (leggi...)
€ 0,99


Franco Scarpa

Il quarto sigillo dell’Apocalisse

Sociale
Dal mattino al crepuscolo le strade
e le piazze deserte; anche i giardini.
Sotto un’infida luce una miriade
di virus, pronti agir sui più vicini.

Il maligno usa una lama celata.
Chi governa ha esile l’armamentario:
«Che ogni persona lesa sia aiutata!»;
e ciò sfianca il presidio sanitario.

Poi mesta precipita la nottata
sugli infermi in lento affanno, sul pneumo
lamento alla loro bocca intubata
e sui sogni; che non diventin fumo.

C’è poco in questo da recriminare;
questa volta con un divin cavillo
la Natura, impedita a patteggiare,
ha dovuto aprir il quarto sigillo.

Troppe prove, atti e disastri nucleari,
balzi proficui e deforestazioni.
Di appestar la terra, l’aria e poi i mari;
di fauna e flora annotar le estinzioni...

La Natura è l’alito basilare
del mondo; la reale prospettiva entro
cui ogni creatura deve dimorare.
E Dio trascende in quello che sta dentro.

Se non si ama e si presume che duri
tanto vale che il sol diventi nero,
che l’albero perda i frutti immaturi
e tinga il ciel col sangue del guerriero.

E peggior cosa riguarda la gente;
quando superata la pandemia
fingerà di non aver colto niente.
Dirà: «Vieni»?... E poi avverrà quel che sia.

Club Scrivere Franco Scarpa 25/03/2020 18:55| 1| 100

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Questa poesia è allacciata all’intuizione naturalistica di Giordano Bruno (1548 –1600).
In sostanza, nella sua riflessione Dio si configura come decisiva alterità rispetto alla natura, trascendente e inconoscibile; oggetto dunque di fede.
Per un secondo aspetto, invece, Dio diventa immanente al cosmo; quindi coincidente con la Natura e raggiungibile alla mente umana.
Non rispettare la Natura significa non aver rispetto di Dio e di noi stessi; quello che sta succedendo in questi giorni dovrebbe farci comprendere che ci vuole molto poco per andare incontro alla nostra fine.
»


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«"E Dio Trascende..." questo verso è fondamentale. In questi giorni in cui si sente tanto parlare di Madre Natura come se fosse intrinsecamente e sempre armonica (non è così, la natura è matrigna, scriveva Leopardi) è giusto non rifarsi ad un mero panteismo o a posizioni geo o gaiane, che a questo rimandano, ma pensare invece a Dio, come Padre e Madre. Noi uomini, creati ad immagine e somiglianza di Dio, dobbiamo rispettare ciò che ci è stato donato ma anche convincerci che è caratterizzato intrinsecamente dal caos, dalla violenza, dalla sopraffazione (terremoti, eruzioni vulcaniche, pandemie, in questo caso, si sono sempre verificati...). L’armonia la dobbiamo costruire faticosamente noi, esseri pensanti, coscienti e responsabili.
Ottima!»
Club Scriverecarla vercelli (26/03/2020) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley amara verità.toccante opera. ben esposta. (rita damonte)

smiley impressionante la penultima quartina. (rita damonte)

smiley toccante, vera nella cruda realtà,elogi (Stefana Pieretti)


Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2020 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it